Rando. App Social senza il social 2

Rando

Rando

Non sono un fan di Instagram  e  similari. Sono stato un early adopter, ho provato, ho fatto il mio account mandato qualche scatto ma non trovo soddisfazione o piacere nel guardare immagini a caso e che mi trasmettono quasi sempre la medesima sensazione di “meh”. Vedo un immagine instagram e penso “meh”.

Stelline, like, tag… “meh”.

Social “forzato”  per avere più visioni di altri, social “forzato” per far vedere cose a caso.. “meh

Ho scoperto invece qualcosa che mi piace di più. Un App social ma che di social non vuole avere quasi nulla. Si chiama Rando! Mi fa ridere anche il nome… Rando.. semplice, veloce, capibile (sta’ per “random”).. dico Rando e penso “WOW”.. una grande evoluzione dal “meh” direi!

Come funziona? Semplice… ti registri fai una foto tonda e la mandi nel magico mondo di internet.  Per ogni foto mandata ne arriverà una indietro. Un rapporto paritario che mi ricorda tanto le belle e vecchie BBS di quando ero giovane e mi sporcavo le mani con i modem a 33.6! Tu dai “robba” e ricevi “robba”… niente uso passivo da guardone!

Rando

Rando. Foto tonda

 

Cosa è una “foto tonda”? Semplicemente Rando presenta una maschera tonda nera sulla foto che si sta’ scattando.. come se si guardasse da un binocolo o attraverso un oblò… ecco Rando è l’oblò verso mondi sconosciuti!

Ma molto sconosciuti dato che non sarà dato sapere chi è l’autore della foto, cosa sia stato fotografato, quale sia il contesto… si potrà giusto sapere – se l’autore vuole – il luogo da dove arriva lo scatto.

Niente tag, nick, stelle, link… niente presenzialismo o “sindrome da prima donna”. Scatti ed apri ad altri l’oblò sul tuo mondo. Uno sguardo veloce e fugace… magari l’unico che un “tizio” avrà sulla tua vita.

WOW… non “meh”!!

Rando

Rando. Prime immagini ricevute

Rando

Rando. Una immagine dalla Corea!

Primi scatti e sono arrivato oltreoceano.. in Corea del Sud, quasi confine con la Corea del Nord!

Paura! Cosa ho visto? Un succo di frutta di un frutto a me ignoto!

Un oblò aperto.. una sorta di StarGate che mi ha portato in un momento di qualcuno a 10.000+ Km di distanza.

Senza fretta… Rando vi manda le foto “quando lo decide lui”.. senza stress, senza certezze. Prima o poi qualcosa arriva.

WOW


Informazioni su Mauro Monti

Mauro Monti Amante del fare e del provare, del confrontarsi e del scoprire e riscoprire le cose della vita. Programmatore, giornalista, creativo. Fotografo in erba,scrittore,progettista. Sognatore pragmatico, osservatore. Attualmente attivo sia nell’ambito della consulenza informatica sia in quello della comunicazione nelle vesti di giornalista ed addetto ad uffici stampa.


Rispondi

2 commenti su “Rando. App Social senza il social